Attività di promozione, sviluppo della comunità e iniziative di solidarietà sociale 2019

Il Comune di Reggio Emilia, anche per l’anno 2019, concede contributi all’associazionismo cittadino e agli enti del terzo settore che operano sul territorio per sostenere progetti e attività a carattere sociale e socio-assistenziale, al fine di valorizzare il capitale sociale e promuoverne lo sviluppo e il maggior radicamento nella comunità, anche attraverso una forte interazione con il sistema dei servizi.

Ente finanziatore:
Comune di Reggio Emilia

Risorse:
Risorse totali: 53.000 €
– € 15.000 a sostegno di massimo 3 progetti sperimentali e innovativi per il territorio cittadino, con particolare attenzione alla valorizzazione delle reti familiari, di quartiere e di comunità;
– € 38.000 per potenziare attività socio-educative in stretta connessione con le esperienze di progettazione territoriale dei Poli di servizio sociale, con un contributo da 500 a 5.000 euro a progetto, per un massimo di 20 progetti.
I progetti presentati dovranno prevedere da parte del soggetto richiedente un cofinanziamento minimo pari al 25% del costo totale, garantito da risorse proprie o da finanziamenti di soggetti terzi, pubblici e/o privati.

Descrizione:
Gli obiettivi delle azioni progettuali proposte dovranno essere volti a:
– intervenire su fenomeni di marginalità e di esclusione sociale, con particolare riferimento alle persone senza dimora e a persone in condizioni di povertà assoluta o relativa;
– intercettare situazioni di fragilità non conosciute dai servizi con particolare riferimento alle fragilità economiche e di sovraindebitamento, promuovendo interventi di accompagnamento al lavoro e consulenza alla rete dei servizi e ai cittadini;
– contrastare l’isolamento di persone anziane, disabili e minorenni attraverso iniziative e percorsi di coinvolgimento partecipato;
– supportare le famiglie con figli nell’organizzazione della vita quotidiana in orario extra scolastico;
– promuovere conoscenza, dialogo e relazionalità positiva tra culture diverse che favoriscano la conoscenza reciproca e la piena affermazione dei diritti e che aumentino la consapevolezza dei doveri di cittadinanza.
I progetti devono essere avviati da ottobre 2019 e conclusi entro il mese di giugno 2020.

Chi può presentare progetti:
– le organizzazioni di volontariato iscritte da almeno sei mesi nei Registri di cui al D. Lgs n. 117/20171;
– le imprese sociali incluse le cooperative sociali e loro consorzi, iscritte da almeno sei mesi nei Registri di cui al D. Lgs n. 117/2017;
– le associazioni riconosciute o non riconosciute, costituite per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale;
– le fondazioni, costituite per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale;
– gli altri enti di carattere privato diversi dalle società, costituite per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale;
– le associazioni di promozione sociale iscritte da almeno sei mesi nei Registri di cui D. Lgs n. 117/2017;
– gli enti non commerciali conformi all’articolo 148 del DPR 917/86 (TUIR);
– gli enti religiosi civilmente riconosciuti e gli enti morali;
– gruppi di cittadini residenti a Reggio Emilia purché costituiti in associazione o comitato anche non riconosciuti, in forma scritta e registrata ai sensi del Codice Civile.

Sito web:
https://www.comune.re.it/retecivica/urp/retecivi.nsf/DocumentID/F0E41E7F092C22DCC12582DB0029160D?Opendocument

Info:
Per informazioni sul bando e supporto nella compilazione on-line:
– Urp Comune Informa di Via Farini 2/1, telefono 0522 456660;
– e-mail: comune.informa@comune.re.it.
Per informazioni sulla documentazione complessiva necessaria per la partecipazione al bando: Segreteria Servizio Programmazione Sistema di welfare, via Guido da Castello 13 Reggio Emilia,
contattare:
– Germana Sarati allo 0522 456313, oppure Sara Magnani allo 0522 585266
– e-mail: bandowelfare@comune.re.it

FacebookTwitterGoogle+