Oltre 230.000 € dalla Regione per finanziare progetti di rete

Modalità per la compilazione e l’inoltro dei progetti alla Regione:

Cliccando su questo link: http://sociale.regione.emilia-romagna.it/terzo-settore/bandi/indicazioni-per-accesso-a-teseo-bando-dgr689-29-5new.pdf è possibile scaricare le istruzioni per l’utilizzo della piattaforma Teseo, UNICA MODALITA’ per l’inoltro dei progetti alla Regione;

Cliccando su questo link: https://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/teseo/ si accede all’applicativo Teseo per l’inoltro dei progetti in Regione. Le ODV e APS interessate possono accedere all’applicativo web utilizzando le credenziali già in loro possesso, in quanto iscritte ai registri regionali.
Per recuperare le credenziali di accesso (codice utente e/o password), cliccare, nella pagina di login, sul link in alto a destra “Recupero credenziali” e seguire le indicazioni.
Al fine di trasmettere la domanda in modalità completamente automatizzata sarà necessario inoltre avere a disposizione il codice dispositivo, che permette di inviare il formulario senza doverlo stampare, firmare, scansionare e caricare sulla piattaforma.

Cliccando QUI si può scaricare il formulario in versione word: è consigliabile prenderne visione, compilarlo e poi copiare nell’applicativo web i contenuti dei vari campi compilati.

Sono state definite date e sedi degli incontri sui distretti:

MONTECCHIO: martedì 4 giugno ore 18.00 Sede dell’Unione Val d’Enza – Piazza XXIV Maggio 47 – Barco di Bibbiano
REGGIO EMILIA: venerdì 7 giugno ore 18.00 Circolo Culturale “Il Carrozzone” – via Gallinari 1
CASTELNOVO NE’ MONTI: mercoledì 5 giugno ore 20.30 Aula della Croce Verde c/o Palazzo Ducale – Via Roma 12
GUASTALLA: lunedì 10 giugno ore 17.30 Sala dell’Antico Portico c/o Palazzo Ducale – Via S. Gonzaga 16
CORREGGIO: martedì 11 giugno ore 18.00 Sala di Palazzo dei Principi – Corso Cavour 7
SCANDIANO: giovedì 13 giugno ore 17.30 Sala Consiliare del Comune di Scandiano – Via Vallisneri 6

Durante gli incontri, verrà presentato nel dettaglio il bando regionale e le modalità di inoltro dei progetti; sarà anche l’occasione per le associazioni di condividere la propria idea progettuale, con l’obiettivo di costituire le reti che, lo ricordiamo, devono essere formate da almeno 3 tra organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale, iscritte nei rispettivi registri regionali e con sede sul distretto nel quale poi verrà realizzato il progetto.
Per questo, è opportuno partecipare all’incontro organizzato nel proprio distretto.
Cliccando QUI potete scaricare l’elenco dei Comuni e dei rispettivi Distretti di appartenenza.

locandinaSul territorio della Provincia di Reggio Emilia la Regione Emilia Romagna mette a disposizione 231.438,65 € per finanziare al 100% progetti realizzati in rete da soggetti del terzo settore.

Chi può richiedere il finanziamento
Possono richiederlo:
– le organizzazioni di volontariato (ODV) iscritte nel registro regionale;  clicca qui per verificare sei sei iscritto;
– le associazioni di promozione sociale (APS) iscritte nel registro regionale;  clicca qui per verificare se sei iscritto.
La rete deve essere composta da almeno 3 ODV e/o APS.

Come si presenta il progetto
Il progetto deve essere inoltrato alla Regione entro lunedì 8 luglio 2019 dall’associazione che dalla rete sarà designata come capofila.
Il capofila, oltre ad essere iscritto al registro delle ODV o delle APS, deve avere la sede legale nel distretto della Provincia in cui saranno poi realizzate le attività finanziate.
Gli altri partner devono avere sede legale o operativa nello stesso distretto.

Fondi a disposizione
Ogni progetto deve avere un costo minino di 12.000 €, mentre il finanziamento regionale sarà al massimo di 22.500 € a progetto.
Non è richiesta nessuna forma di co-finanziamento e, inoltre,la Regione eroga un anticipo dell’80% del finanziamento totale  al momento dell’approvazione dei progetto.

Durata dei progetti
I progetti devono cominciare al massimo entro 30 giorni dalla comunicazione dell’approvazione e dovranno concludersi entro il 6 novembre 2020.

Il ruolo di DarVoce
Il Centro di Servizio DarVoce è stato incaricato dalla Regione di fornire assistenza su:
– creazione delle reti;
– stesura del progetto e del relativo budget;
– monitoraggio in itinere delle attività.

Clicca qui per scaricare il testo del bando.
Clicca qui per scaricare la sintesi del bando.
La lettura integrale di almeno uno di questi due documenti è fondamentale per valutare se la tua associazione ha i requisiti per partecipare.

Per ulteriori informazioni, puoi chiamare il numero: 327/3070436.

Se ti interessa continuare a ricevere informazioni su questa opportunità di finanziamento, compila il modulo a cui si accede cliccando qui

DarVoce organizzerà un incontro su ogni distretto per spiegare nel dettaglio le caratteristiche del bando e ascoltare le proposte delle associazioni.
Le date e le sedi non sono ancora state fissate, ma saranno promosse:
– sulla pagina web dedicata:  www.darvoce.org/bandoregionale2019;
– sulla newsletter di DarVoce;
– via mail alle associazioni che avranno compilato e inviato il modulo;
– via mail alle ODV e APS iscritte ai registri, agli indirizzi di posta elettronica forniti al momento dell’iscrizione.

FacebookTwitterGoogle+