Liberi di comunicare. Tecnologie intelligenti per superare le barriere dell’autismo

Il bando è destinato a soggetti sia pubblici che privati che intendono realizzare un progetto innovativo volto a migliorare le autonomie adattive, l’apprendimento e lo sviluppo di abilità di comunicazione delle persone affette da sindrome autistica dai 16 anni in su.

Ente erogatore:
Fondazione TIM

Risorse:
Il fondo totale stanziato dal presente bando è pari a 400.000 €, che rappresenta il contributo economico massimo accordato dalla Fondazione, che potrà essere riconosciuto ad una sola proposta, o essere suddiviso in due contributi accordati a due diversi beneficiari. In ogni caso, il contributo erogato da Fondazione TIM ad ogni singolo progetto corrisponderà a non oltre l’80% del costo complessivo di ciascun progetto.

Descrizione:
Il bando intende favorire :
– l’autonomia personale, domestica e lavorativa nella vita quotidiana;
– la comunicazione sociale durante l’età adulta e gli scambi relazionali.
Le soluzioni individuate potranno essere indirizzate a persone con differenti livelli di abilità intellettive e linguistiche, che necessitano diversi gradi di supporto e assistenza. È fondamentale quindi considerare tecnologie innovative e dal semplice utilizzo, così da massimizzare il numero di beneficiari raggiungibili.
Il bando, destinato a soggetti pubblici e privati senza finalità di lucro, è indirizzato a stimolare progetti che utilizzino le tecnologie più innovative quali, ad esempio:
– Algoritmi di intelligenza artificiale, esperienze immersive,
– Stampa 3D, Vocal search/sistemi vocali,
– Augmented and Virtual Reality,
– Video modeling, visual communication tools, training with robots ed altri.
Tali soluzioni dovranno essere completamente fruibili da persone con differenti livelli di abilità intellettive e linguistiche e che quindi necessitano diversi gradi di supporto, così da massimizzare il numero di beneficiari raggiungibili.

Chi può presentare progetti:
– Fondazioni ed associazioni riconosciute;
– Onlus iscritte all’anagrafe unica di cui al d.lgs. 460/97;
– Organizzazioni di volontariato iscritte ai registri di cui alla legge 266/91;
– Associazioni di Promozione Sociale iscritte ai registri di cui alla legge 383/2000;
– Cooperative Sociali;
– Università;
– Enti di ricerca.

Sito web:
https://fondazionetim.it/bandi/liberi-di-comunicare

FacebookTwitterGoogle+