Progetti per l’anno europeo del Patrimonio Culturale

I progetti devono prevedere la realizzazione di attività culturali innovative e pluridisciplinari in linea con gli obiettivi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

ENTE:
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MIBACT)

DESCRIZIONE:
I progetti devono prevedere la realizzazione di attività culturali innovative e pluridisciplinari in linea con gli obiettivi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale quali:
– iniziative e eventi per promuovere il dibattito e sensibilizzare al valore del patrimonio culturale e facilitare il coinvolgimento dei cittadini;
– attività informative, esposizioni, campagne di sensibilizzazione per trasmettere valori quali il dialogo interculturale e stimolare il contributo del pubblico nella protezione del patrimonio culturale europeo;
– condivisione di buone pratiche da parte di amministrazioni nazionali, regionali e locali e di altre organizzazioni;
– studi, ricerca e attività di innovazione e diffusione dei risultati su scala nazionale e europea;
– promozione di reti anche attraverso media e reti sociali.
L’entità del contributo non può superare i 10.000,00 Euro. Questo importo non può superare il 50% del costo complessivo del progetto.

BENEFICIARI:
Amministrazioni pubbliche, istituzioni culturali e scientifiche, fondazioni, associazioni, società e imprese con sede in Italia o in un Paese dell’UE (ma con attività prevalenti in Italia) che hanno già ricevuto il marchio dell’anno europeo del patrimonio culturale.

Vai al sito
http://www.annoeuropeo2018.beniculturali.it/

FacebookTwitterGoogle+