16 marzo 2020Temi: , , Coronavirus, appello della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto

La Pubblica Assistenza Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto in questo periodo è in prima linea per cercare di dare risposte concrete all’emergenza coronavirus.

Non solo i volontari e il personale della Croce Verde sono impegnati negli interventi di emergenza e ordinari, compresi i trasporti di chi deve recarsi in ospedale perché affetto da sintomi che potrebbero anche risultare causati dal coronavirus. Sono anche impegnati nel servizio di consegna della spesa e dei farmaci a domicilio per gli anziani e le fasce deboli della popolazione. Una serie di interventi che richiede non solo un grande dispendio di energie, ma un ampio utilizzo di Dispositivi di protezione individuale (Dpi). Uno sforzo importante per la Pubblica Assistenza.

Spiega Iacopo Fiorentini, presidente della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto: “In questo periodo di emergenza sanitaria, tutti i nostri volontari adottano per ogni tipo di servizio un equipaggiamento di protezione atto a tutelare la loro e la vostra salute. Purtroppo questi Dpi non sono infiniti. Vogliamo, come stiamo facendo tutti i giorni oggi, garantire piena sicurezza ai volontari.

Per questo siamo a richiedere aiuto alla popolazione e alle imprese, che possono fornircelo con due modalità.

Abbiamo bisogno di mascherine FFP2 – FFP3, mascherine chirurgiche, Tute monouso Tyvek per rischio biologico, camici monouso, calzari, occhiali protettivi – visiere. Chiediamo l’aiuto dei cittadini, degli studi professionali, delle aziende: per favore, chi avesse a disposizione questi presidi e volesse farceli avere, contribuendo a contrastare l’emergenza in atto, ci può trovare nella nostra sede in Via dei Partigiani, 10 a Castelnovo Monti, e al telefono 0522 612164, per concordare il ritiro del materiale”.

Ma c’è anche una seconda modalità di sostenere la Croce Verde, anche se non si hanno a disposizione questi materiali: “Potete fare anche una donazione su nostro C/C Emilbanca – prosegue Fiorentini – IBAN IT 69 A 07072 66280 0480 40104490. I soldi raccolti serviranno ad acquistare dispositivi di protezione individuale per tutti i nostri operatori, che quotidianamente mettono a disposizione il loro tempo per la nostra Comunità”.

FacebookTwitterGoogle+