20 giugno 2020Temi: , , Inaugurazione della mostra “La natura non si ferma”

Un racconto per immagini della natura cittadina nei giorni della pandemia. Venerdì 26 giugno, alle 18 allo spazio bocciofila del Centro Sociale Gattaglio nell’omonima via, verrà inaugurata “La Natura non si ferma”, mostra fotografica che raccoglie gli esiti dell’iniziativa promossa dallo stesso Gattaglio durante l’emergenza.

Ad aprile è stata lanciata una chiamata rivolta a tutti gli abitanti interessati, perché raccontassero con scatti e video una primavera molto particolare, in cui fauna e flora si erano progressivamente riappropriate di spazi solitamente “dominati” dalla presenza umana.

Dal 26 giugno il risultato sarà visibile nell’esposizione allestita al Gattaglio. «I venti autori delle immagini che hanno aderito, sono riusciti ad interpretare il tema proposto ognuno con il proprio sguardo. I tanti e lunghi giorni in cui tutto improvvisamente si è fermato, ci ha portati a soffermarci ed osservare con più attenzione il mondo circostante. Questa esposizione vuole quindi essere un mosaico delle diverse interpretazioni della natura che è cresciuta imperturbabile nonostante il nostro lockdown», spiegano i promotori.

Dopo l’inaugurazione, la serata proseguirà nello spazio “Bersò…” con una serie di letture tratte dal libro “Gli Alberi Narrano” di Ugo Pellini. Sarà una presentazione di storie di verde e di uomini del borgo del Gattaglio e dintorni, con immagini di ieri e di oggi, alla presenza dell’autore.

Nel rispetto delle normative sanitarie, l’evento sarà riservato a un massimo di quaranta partecipanti, per questo è gradita la prenotazione al numero 339-5231800.

Scarica la LOCANDINA.

FacebookTwitterGoogle+