21 novembre 2015Temi: L’appello di GGEV per dei cagnolini abbandonati in tangenziale

Ecco una segnalazione del Raggruppamento Guardie Giurate Ecologiche Volontarie GGEV di Reggio Emilia.


Ieri mattina, venerdì 19 novembre, abbiamo recuperato sei cuccioli di cane lasciati a terra dentro ad un cartone al bordo della rotonda della  tangenziale che passa sull’autostrada verso Budrio e Correggio, nella località Gavassa in comune di Reggio Emilia.

Segnaliamo questo fatto perché gli animali domestici NON vanno abbandonati e tanto meno lasciati incustoditi.

Abbandonare animali è vietato dalla legge, ed è anche un atto moralmente deprecabile perchè attuato nei confronti di esseri viventi e senzienti affidati alle nostre cure e dai quali riceviamo affetto e compagnia.

In questo caso inoltre l’abbandono è stato fatto a lato di una strada ad intenso e veloce traffico quindi con l’aggravante di mettere a repentaglio sia la vita dei cuccioli che quella degli automobilisti che rischiavano di trovarsi  la carreggiata di marcia invasa da una schiera di cuccioli sparsi.

I cagnolini sono di razza non ben definita, il mantello sembra raso, con colori dal nero al marrone o a macchie. Appaiono ben tenuti, vivaci e… sono naturalmente simpaticissimi.

Per alcune ore i sei cuccioli sono stati ospitati dalla GGEV Gaetano B. che li aveva prontamente recuperati, poi con il supporto della Polizia Municipale di Reggio Emilia, al cui numero d’emergenza occorre rivolgersi nel caso di cani abbandonati nel territorio comunale (05224000) sono stati consegnati al personale del Comune per essere portati al canile Municipale.

Per altre informazioni, www.ggev.re.it e info@ggev.re.it.

FacebookTwitterGoogle+