21 febbraio 2020Temi: , , Pranzo solidale per far conoscere la disprassia

Insieme a pranzo di beneficenza per sostenere Disprassiamo, associazione di genitori che punta a parlare della disprassia e di altri disturbi dell’apprendimento.

Il momento conviviale si terrà domenica 15 marzo a Cadelbosco di Sotto, al ristorante Gemmi. Ci saranno un menù tradizionale da 20 euro per gli adulti e uno da 10 euro per i bambini con cotolette e patatine, oltre ad animazioni e musica nel pomeriggio con Svalvolino. Per prenotazioni, contattare il ristorante Gemmi al numero 0522 911349.

Scarica qui la locandina con i dettagli.


PARLANO I VOLONTARI

DisprasSiamo è un’organizzazione di volontariato nata quasi due anni fa dall’iniziativa di un gruppo di genitori e da giovani adulti disprassici. La mission di disprasSiamo è permettere il confronto tra genitori ed adulti disprassici e divulgare il più possibile informazioni in merito alle diverse sfaccettature che tale neuro-diversità può presentare, rivolgendosi nel far ciò in primis alle famiglie per arrivare poi alle istituzioni scolastiche, terapisti, associazioni sportive, educatori in genere. In questi due anni di attività abbiamo cercato di sviluppare tramite la nostra pagine Facebook favorendo confronto diretto tra genitori. Abbiamo organizzato diversi incontri conoscitivi, pranzi sociali, laboratorio sulle emozioni.

In particolar modo abbiamo curato la divulgazione della conoscenza della disprassia, anche grazie al forte interessamento delle istituzioni locali. Infatti abbiamo organizzato diversi corsi di formazioni nelle scuole, un convegno a Modena, un corso su sport e disprassia e altre serate di approfondimento.
C’ è ancora tanto da fare perché la disprassia non sia più quella sconosciuta. Tutti ci possono dare una mano a diffondere anche voi.

Guarda qui la locandina.

FacebookTwitterGoogle+