17 marzo 2020Temi: , , Servizio di consulenza psicologica telefonica Ausl per affrontare l’ansia

E’ attivo dal 18 marzo 2020 il servizio di consulenza che offre supporto psicologico in questa fase di emergenza da diffusione di contagi da Covid-19.

Il servizio, che funziona tramite colloqui telefonici, ha l’obiettivo di favorire il contenimento di ansia e stress a partire dalla domanda dell’utente e offrire informazioni e suggerimenti su come prendersi cura di sé in queste settimane.

Per fruire del servizio i cittadini potranno chiamare il numero 0522 296555 dalle 7.30 alle 17 dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 7.30 alle 13.  Risponderà un operatore che inoltrerà la chiamata all’équipe psicologica per l’emergenza (EPE) dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia.

Il costo della chiamata è a carico del cittadino.

Le domande più frequenti che i cittadini rivolgono agli psicologi e alle psicologhe che lavorano al servizio di consulenza psicologica per emergenza COVID riguardano il timore di poter avere contratto il virus prima dell’isolamento anche in assenza di sintomi, preoccupazioni e timori di poter essere veicolo di contagio per le persone anziane che vivono in casa, la paura di non riuscire a gestire familiari risultatati positivi in isolamento domiciliare, l’isolamento e la solitudine, il timore che l’epidemia possa durare ancora molto tempo, le indicazioni su come poter gestire la comunicazione con i bambini o come dar loro informazioni.

Analoghi percorsi, con diverse modalità organizzative, sono stati attivati per offrire supporto agli operatori, ai cittadini affetti da COVID in isolamento e ai loro familiari.

 

FacebookTwitterGoogle+