2 aprile 2015Temi: 5 per mille 2015, al via le iscrizioni

Arrivano le date per il 5 per mille per il 2015. Le realtà del terzo settore intenzionate ad iscriversi al registro degli aventi diritto alle donazioni del 5 per mille dell’Irpef hanno tempo sino al 7 maggio per farlo.

La circolare n. 13/E dell’Agenzia delle entrate ha ufficializzato tutti i passaggi necessari per accedere al beneficio. Ed è già possibile iscriversi al nuovo 5 per mille attraverso i canali telematici Entratel e Fisconline.

La tabella di marcia del 5 per mille è confermata rispetto al 2014. L’ultimo giorno utile rimane il 7 maggio. Entro quella data gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche dovranno inoltrare la domanda di iscrizione all’Agenzia delle Entrate esclusivamente in via telematica.

Come fare? Queste realtà possono iscriversi usando i servizi telematici dell’Agenzia, Fisconline o Entratel, accessibili tramite il sito internet www.agenziaentrate.it. Una volta nel sito, devono compilare la domanda di iscrizione seguendo le istruzioni e usando il software disponibile online. In alternativa possono ricorrere a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica.

Per quanto riguarda la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, gli enti del volontariato devono mandarla entro il 30 giugno alla Direzione regionale dell’Agenzia di competenza (quella in cui si trova il domicilio fiscale). Le associazioni sportive, invece, devono trasmetterla, entro la stessa data, all’ufficio del Coni corrispondente.

Gli elenchi provvisori delle associazione accreditate verranno pubblicati entro il 14 maggio sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Vi sarà poi tempo per correggere gli eventuali errori di iscrizione entro il 20 maggio. Gli elenchi aggiornati saranno pubblicati il 25 maggio.

Le procedure per regolarizzare la propria posizione pagando una penale, ed essere ammessi alla ripartizione delle quote, andranno poi completate al massimo entro il 30 settembre. Per farlo, gli enti in possesso dei requisiti sostanziali richiesti possono presentare le domande di iscrizione e/o provvedere alle successive integrazioni documentali, entro il 30 settembre, versando contestualmente con il modello F24 una sanzione di 258 euro e indicando il codice tributo 8115.

Per facilitare il lavoro delle associazioni, Infocontinua Terzo Settore ha realizzato il nuovo instant book dedicato al 5 per mille 2015; contiene tutte le indicazioni, le scadenze, i chiarimenti e gli adempimenti connessi al dispositivo.

Il piccolo volume è scaricabile in formato pdf cliccando QUI.

Per informazioni è possibile contattare DarVoce, rivolgendosi all’avvocato Erica Brindisi, erica.brindisi@darvoce.org.


LE NOVITA’
Come spiegato sul sito dell’Agenzia dell’Entrare e di Incontinua, nel 2015 “il 5 per mille assume a pieno titolo il profilo di un contributo certo, non più soggetto a proroghe o rinnovi annuali. La circolare n. 13/E di oggi dell’Agenzia delle entrate sintetizza gli step che gli enti del volontariato e le associazioni sportive dovranno seguire per accedere al beneficio. Da oggi, è possibile iscriversi al nuovo 5 per mille attraverso i canali telematici Entratel e Fisconline che sono pronti per accogliere le candidature degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche.

Le novità del 5 per mille 2015 – La Legge di stabilità 2015 ha reso permanente il 5 per mille dell’Irpef. Da quest’anno, infatti, il beneficio non è più provvisorio e rappresenta una forma stabile di finanziamento di settori di rilevanza sociale. Inoltre, entrano a pieno diritto tra gli enti che possono accedere al contributo anche le Onlus che svolgono la propria attività nel settore della cooperazione allo sviluppo e solidarietà internazionale. Continuano ad essere incluse, infine, le Organizzazioni non governative già riconosciute idonee dal Ministero degli Affari Esteri al 29 agosto 2014, data di entrata in vigore della Legge n.125 (“Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo”) e inserite nell’elenco dello stesso Ministero”.

FacebookTwitterGoogle+