10 novembre 2019Temi: , “Concerto per la Torre” il 23 novembre a Reggio Emilia

Il Campanile di San Prospero è ancora velato dai ponteggi. Il cantiere procede, e a intervento ultimato potremo rivedere quella piazza con il profilo che conosciamo.

Lo scorso anno l’associazione Sgrintèla ha organizzato un Concerto per sensibilizzare la raccolta fondi in favore del Comitato per il Restauro, in occasione dell’avvio dei lavori. Per noi è stato un piacere e un onore, tanto che ci siamo adoperati per replicare. Nei giorni delle celebrazioni del Santo Patrono, proponiamo l’iniziativa alla sua seconda edizione.

Sabato 23 Novembre alle 21 si riconferma l’evento benefico “Concerto per la Torre”, ospitato dalla chiesa di San Prospero. L’Orchestra Adagio e Furioso, diretta dal Maestro Gaetano Nenna, sarà impegnata in un repertorio pensato appositamente per la serata:

  • Sinfonia dei Giocattoli di Leopold Mozart
  • Non Nobis Domine di Patrick Doyle
  • Ave Maria di Franz Schubert
  • Sinfonia n. 44 in MI minore di F. J. Haydn

Le voci soliste saranno quelle di Ettore Schiatti (Basso) ed Alberto Venturini (Tenore).

Si potrà fare una libera donazione all’ingresso, e l’intera somma raccolta sarà devoluta al Comitato per il Restauro.

“A sostenere il progetto c’è un’autorevole start-up, che ha recentemente inaugurato il nuovo stabilimento di Mancasale: brumbrum Spa. Per chi è abituato a percorrere l’autostrada, la parete blu con il nuovo logo sono ben visibili entrando in A1 a Reggio Emilia, in direzione Modena. La collaborazione con brumbrum (www.brumbrum.it) è stata favorita da un naturale punto di convergenza: una nuova sfida imprenditoriale, coraggiosa e contemporanea, che diventa al tempo stesso un valido aiuto per un simbolo storico della Città. Ci auguriamo una partecipazione viva e generosa”, spiegano i promotori.

FacebookTwitterGoogle+