10 ottobre 2017Temi: , Due giorni dedicati alla valorizzazione della memoria

Il 14 e 15 ottobre Arci nazionale, insieme ad Arci Emilia Romagna, Istituto Cervi e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e di Anpi nazionale, promuoverà il secondo appuntamento di Fare memoria oggi, iniziativa  dedicata all’importanza e alla valorizzazione della memoria e dell’antifascismo, ospitata in questa edizione dal Museo di Casa Cervi, spazio simbolo della Resistenza italiana.

L’appuntamento prosegue il lavoro avviato con la prima edizione di Fare memoria oggi avvenuta nel 2015 a Collegno .
Si analizzeranno le varie esperienze internazionali e locali sull’elaborazione della memoria collettiva, anche affrontando il tema del ritorno di gruppi fascisti in Europa e in Italia in cerca di legittimità politica.

Sarà anche  un importante momento di elaborazione di strategie e iniziative forti per contrastare il pericoloso riaffacciarsi di spinte nazionaliste che, facendo leva sui problemi economici e sociali, raccolgono consenso tra i cittadini in Europa e in Italia.

All’iniziativa interverranno, tra gli altri, Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci; Matthias Durchfeld , vicepresidente Istoreco; Miguel Gotor, senatore MDP; Chiara Gribaudo, deputata PD; Piero Ignazi, docente di Scienze Politiche all’Università di Bologna; Valerio Onida, già presidente della Corte Costituzionale; Andrea Rizza Goldstein, coordinatore Adopt Srebrenica;  Carlo Smuraglia, presidente nazionale Anpi; Albertina Soliani, presidente dell’Istituto Cervi.

I lavori si apriranno alle 11 del 14 ottobre con i saluti del sindaco di Gattatico Gianni Maiola e di Silvia Prodi, consigliera Regione Emilia Romagna.

Nel corso delle giornate saranno presentate alcune delle esperienze più significative promosse dai circoli Arci di tutta Italia per la valorizzazione della memoria e di contrasto ai nuovi fascismi.

Scarica qui IL PROGRAMMA COMPLETO.

FacebookTwitterGoogle+