24 dicembre 2018Temi: , , E’ nato il presepe solidale di Albinea

Grazie all’impegno e la generosità di tanti cittadini albinetani, dal 23 dicembre è stato allestito il presepe solidale, che fa bella mostra di sé accanto ai portici di piazza Cavicchioni.

La particolarità di questa natività consiste nel fatto che le statuette presenti al suo interno sono state regalate agli albinetani dagli esercizi commerciali che hanno accettato di partecipare al progetto organizzato da Casa Betania e dall’Unità pastorale Sacra Famiglia, con il patrocinio del Comune di Albinea. Si tratta di Conad il Colle, farmacia Buffagni, macelleria Baroni, farmacia comunale, cartoleria Prati, cartoleria il girasole, salumificio Martelli, cartoleria venturi Cinzia, Farmacia di Cittadella (Borzano) e mini market Borzano.

In pratica ai cittadini che hanno acquistato alcuni prodotti di cancelleria (quadernoni, risme di fogli bianchi, biro di colore nero, pennarelli indelebili di colore nero), generi alimentari (pasta, olio, tonno, scatolame, insaccati, biscotti e pannolini per bambini) o medicine e materiale sanitario, sono state consegnate le statuette. La merce comprata è stata destinata ad aiutare il Cenacolo Francescano, la mensa dei poveri in vescovado, la mensa della Caritas diocesana e il progetto Sahrawi.

Il 23 dicembre, alle 12.15, i tanti albinetani che hanno appoggiato all’iniziativa si sono ritrovati in piazza e hanno collocato le statuette nel presepe arricchendolo e trasformandolo nella bella opera che si può ammirare oggi.

FacebookTwitterGoogle+