27 agosto 2018Temi: , “Fiori, bacche e poesie” a Villa Arnò con l’associazione Arte in Orto

Da venerdì 21 a domenica 23 settembre torna la rassegna regionale “ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna”, giunta alla quinta edizione. Proporrà oltre 100 eventi in tanti luoghi diversi sparsi su tutto il territorio emiliano-romagnolo, compresa una bella tappa in programma sabato 22 settembre nei giardini del Castelletto di Villa Arnò di Caselline di Albinea, promossa da Arte in Orto.

“Fiori, bacche e poesie” si snoderà nel giardino del castelletto di villa Arnò di Caselline una delle più suggestive residenze private della collina reggiana, lungo la strada che da Canali conduce ad Albinea. Il complesso in stile neoclassico risale a fine ‘800, progettato da Pio Casoli pensando alla Rotonda del Palladio, ed oltre all’edificio principale comprende un parco di 22.000 metri quadrati, con oltre cento varietà di fiori.

I giardini del Castelletto ospiteranno la passeggiata con reading itineranti curati dall’attrice Laura Pazzaglia, che leggerà testi di Emily Dickinson, Italo Calvino, Virginia Woolf e altri.

“Il giardino del tempo sospeso” : ci sono scrittori e poeti per i quali la presenza vegetale ha la stessa importanza, nelle trame dei versi e dei romanzi, dei personaggi umani: nelle loro opere, un gelso, un’ape, un’aiuola raccontano della vita e del mondo, con pari forza e profondità, aprendo un dialogo tra viventi.
Il reading propone un percorso di pagine scelte in omaggio allo spirito del giardino, a quel Genius loci che ogni buon giardiniere custodisce come un tesoro, e insieme è un invito a sostare nella Natura, dedicando tempo all’ascolto.

L’iniziativa verrà proposta al mattino alle 11 e al pomeriggio alle 15.30. Il costo di partecipazione è di 10 euro, la prenotazione è obbligatoria visti i posti limitati e va effettuata chiamando il numero 347 5636595 o scrivendo alla mail ainorto@gmail.com.

In caso di maltempo, l’iniziativa verrà recuperata il giorno seguente, domenica 23 settembre, negli stessi orari.

FacebookTwitterGoogle+