12 novembre 2019Temi: , , Giovedì 14 novembre oltre 300 volontari celebrano il successo di Viva Vittoria

Saranno oltre 300 i volontari delle associazioni Senonaltro, Andos, Aibat e Il Giorno Dopo a celebrare insieme il successo di “Viva Vittoria” Reggio Emilia giovedì 14 novembre dalle 20 al Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

Il progetto Viva Vittoria, nato come un’opera relazionale di sensibilizzazione sulla tematica della violenza sulle donne, nella nostra città è stato declinato sulla violenza che maggiormente colpisce le donne, il tumore al seno, e ha raggiunto un importante obiettivo: raccogliere una somma di 56.000 euro da devolvere al Laboratorio di Ricerca dell’I.R.C.C.S. Azienda Santa Maria Nuova/Ausl di Reggio Emilia per dare il via ad un innovativo studio sull’immunoterapia per la cura del cancro alla mammella.

Risultato reso possibile proprio grazie al lavoro delle volontarie che nei mesi scorsi hanno realizzato, assemblato quadrotti e cucito coperte, vendute poi a tempo di record in Piazza Prampolini il 26 ottobre scorso (2.608 coperte in 6 ore).

“Questa serata è stata pensata per ringraziare tutti coloro che nel progetto “Viva Vittoria” hanno voluto esserci, che ci hanno messo la faccia e soprattutto le mani, lavorando ogni giorno fianco a fianco per un obiettivo comune: intrecciare insieme i fili della ricerca.” – spiega Roberto Piccinini, coordinatore di Senonaltro e di Viva Vittoria Reggio Emilia. L’energia, la passione e lo spirito di condivisione che hanno unito per settimane le volontarie nello Spazio di Vicolo Trivelli non andranno disperse: abbiamo già in programma altri appuntamenti, come il mercatino di Natale domenica 8 dicembre dalle ore 8 alle ore 17 in piazza Zanti a Cavriago, dove chiederemo alle nostre amiche “sferruzzatrici” di aiutarci ancora una volta a creare manufatti di lana per raccogliere fondi a sostegno del progetto di ricerca diretto dalla Dott.ssa Alessia Ciarrocchi presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova IRCCS/Ausl di Reggio Emilia.”

Oltre ai volontari delle associazioni, parteciperanno alla serata alcuni rappresentanti delle istituzioni che hanno sostenuto in questi mesi il progetto “Viva Vittoria”, come il sottosegretario alla Presidenza della giunta della Regione Emilia-Romagna Giammaria Manghi, il consigliere regionale Roberta Mori, il sindaco di Correggio Ilenia Malavasi, il sindaco di Luzzara Andrea Costa, il sindaco di Cavriago Francesca Bedogni,  l’assessore alle Casa e Qualità dell’Abitare Lanfranco De Franco e lo staff dell’assessore alle Pari Opportunità Annalisa Rabitti.

Molte sono anche le società sportive che hanno animato lo Spazio Viva Vittoria e che presenzieranno con una delegazione giovedì sera: Grissin Bon con la Presidente Maria Licia Ferrarini, Reggio Audace F.C. con il mister Massimiliano Alvini, Conad Volley Tricolore, Hogs Football Americano e Valorugby Emilia.

Non mancherà la presenza dei medici dell’Azienda Santa Maria Nuova IRCCS/Ausl di Reggio Emilia: Giorgio Mazzi ed Elisa Mazzini della direzione sanitaria, Alessia Ciarrocchi, coordinatrice del Laboratorio Traslazionale dell’Arcispedale Santa Maria Nuova, con il suo staff di ricercatori, Giancarlo Bisagni, oncologo e coordinatore della Breast Unit di Reggio Emilia, Guglielmo Ferrari, direttore del reparto di Chirurgia Senologica, e Rita Vacondio, responsabile della struttura semplice di mammografia e screening mammografico.

FacebookTwitterGoogle+