13 febbraio 2019Temi: , “Gnocco Senza Frontiere” con Rock in Rolo

Memoria e Legalità è un progetto che unisce territori, storie, cronaca e grandi opere teatrali: un contenitore di eventi nato dieci anni fa dall’iniziativa del Comune di Fabbrico e delle associazioni locali e che, ad oggi, vanta la partecipazione delle realtà istituzionali ed associative di Rolo, Rio Saliceto e Campagnola Emilia.

Come ogni anno, la sinergia tra le amministrazioni comunali e le associazioni ha permesso di creare un calendario ricco di contenuti ed attuale nelle sue tematiche. A 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, infatti, si vuole aprire un dialogo ed un confronto sui muri, che continuamente vengono costruiti per dividere, separare e nascondere: barriere e frontiere, per impedire la circolazione delle idee e delle persone.

Questo sabato, 16 Febbraio, Rock in Rolo Onlus insieme a Comune di Rolo e Circolo Arci Rolo, presenta l’incontro e cena  “Gnocco Senza Frontiere” ospitato dal circolo Arci di via Livello 22. Durante la serata, si presenterà il reportage “The game” di “Collettivo Checkmate” con Francesco De Maria e Luca Renda, per accendere i riflettori sulle rotte di migranti e sulle violazioni dei diritti umani nel confine tra Croazia e Bosnia.

A seguire, la cena a base di tagliatelle con ragù dell’Azienda Agricola Bo.Bi.Rolo Bovini Biologici, gnocco e tigelle e dolce, per un costo di 20 euro (prenotazione obbligatoria).

Tante altre sono le iniziative che, nel corso dei prossimi mesi, ci faranno conoscere, commuovere e riflettere, aprendo il confronto su uno dei grandi temi di questi tempi, con la consapevolezza che attraverso il dialogo possa essere possibile la creazione di un mondo migliore e che la forza per le piccole rivoluzioni possa scaturire anche dall’incontro di piccole realtà. Per restare sempre aggiornati sulle novità e sugli appuntamenti in rassegna, vi invitiamo a seguire su Facebook la pagina ufficiale “Memoria e Legalità Fabbrico Rolo Rio Saliceto Campagnola” dove potrete trovare informazioni ed approfondimenti sulle iniziative.

FacebookTwitterGoogle+