21 novembre 2015Temi: , Marcia per il clima a Scandiano

Domenica 29 novembre alle 14.30 l’associazione “Scandiano Città in Transizione” promuove a Scandiano, in contemporanea col resto del mondo, la Marcia per il Clima, manifestazione per chiedere il 100% di energie pulite, perché, tutti insieme, possiamo cambiare il corso della storia.

“Ci incontriamo alla “Free Library” del Giardino Didattico (parco dei Cappuccini) tra il convento dei frati Cappuccini e il parcheggio di via Libera”, spiegano i promotori.
“Faremo una breve marcia e scatteremo una foto di gruppo, da inviare ad Avaaz, che sarà mostrata alla conferenza di Parigi il giorno successivo. Percorreremo inoltre qualche sentiero interno del Giardino Didattico dove da circa un anno l’associazione sta lavorando per renderlo un luogo più vitale e fruibile, facendo si che ognuno di noi, anche con piccoli gesti, possa contribuire al benessere proprio e del pianeta”

“Clima COP21 di Parigi è la Conferenza delle Nazioni Unite, durante la quale tutti i Capi di Stato e di Governo, a venti anni dagli Accordi di Kyoto, saranno chiamati a sottoscrivere un accordo costruttivo, vincolante e universale sulla questione dei cambiamenti climatici e del riscaldamento del Pianeta. Facciamoci sentire perché questi accordi siano davvero vincolanti. Più saremo più arriverà forte la nostra voce, grazie per il tuo impegno! Vieni anche tu e indossa qualcosa di VERDE! (berretto, sciarpa, borsa, indumenti vari… o anche una semplice foglia verde) Se vuoi, porta alla manifestazione disegni, scritte, striscioni, simboli ambientalisti, foto di catastrofi dovute al mutamento del clima, anche simboli di PACE vanno benissimo”.

LA LOCANDINA COL PROGRAMMA

Ci si può iscrivere all’evento a questo link: https://secure.avaaz.org/it/event/globalclimatemarch/MARCIA_PER_IL_CLIMA_A_SCANDIANO_RE

Chi voglia partecipare all’organizzazione dell’evento, può scrivere a scandianointransizione@gmail.com

FacebookTwitterGoogle+