27 marzo 2019Temi: , Modifica degli statuti: ecco un formato standard pensato per le associazioni

Entro il 2 agosto le associazioni iscritte al Registro Regionale del Volontariato e della Promozione Sociale dovranno adeguare i loro statuti in base alle previsioni della Riforma del Terzo Settore.
Un passaggio non semplice. Per affiancare i volontari, i consulenti dei Centri di Servizio per il volontariato di Reggio Emilia, Parma e Piacenza hanno elaborato un formato standard di statuto per le OdV ed una per le APS, nell’intento di supportare le associazioni in questa delicata fase di transizione.
Si tratta di uno strumento che andrà utilizzato con il supporto dei consulenti, e che rappresenta una prima traccia per arrivare ad uno statuto definitivo conforme alla nuova legislazione.
I Centri di servizio hanno pensato di approntarlo proprio per fornire una base di lavoro su cui poi ragionare sulle singole esigenze e specificità.
FacebookTwitterGoogle+