13 luglio 2014Temi: , , Notte magica dei bambini di Arceto, il resoconto

arceto notte magica 12-07-2014 - leggera - Copia (4)Ottimo successo per la Notte Magica dei Bambini, andata in scena venerdì 11 luglio ad Arceto di Scandiano, con il forte coinvolgimento del volontariato reggiano.

Ecco il resoconto di Giangiacomo Papotti, dell’associazione di protezione civile “Val d’Enza Radiocomunicazioni”.

Davvero magica è stata la serata in quel del Castello di Arceto di Scandiano dove per qualche ora ha regnato sovrano il mondo incantato dei sogni dell’infanzia ”Davvero un bel pienone e per noi è stata una grande soddisfazione poter vedere il risultato tangibile di tante ore di fatiche e di impegno personale dei nostri volontari” ci dice Beniamino geom. Muraca uno degli organizzatori dell’evento dell’associazione “Grande Arceto” al quale ha anche collaborato la scuola dell’Infanzia “Sebastiano Corradi” di Arceto di Scandiano (www.scuolacorradi.it) Infatti tutto il mondo dei giovani da quello dell’infanzia a quello dell’adolescenza si sono trovati in una vera e propria “kermess” posta in una cornice straordinaria quale è il Castello al cui interno sono state ambientate diverse fiabe illuminate con quelle luci tenui e traballanti delle candele creando così un vero sogno irreale dove non si capisce più in che mondo sei, figuratevi i bambini.

All’esterno del castello invece è stato un susseguirsi di eventi che hanno coinvolto da una parte il mondo del volontariato con la presenza della Croce Rossa di Scandiano (www.criscandiano.com) che ha creato una vera e propria pista da biciclette con tanto di segnaletica stradale che si contendeva con l’altra pista, questa però più ardita perché di “mountain bike” curata dall’azienda commerciale “New Bike” (www.newbike.it). L’Associazione di Protezione Civile di Scandiano “Il Campanone” (www.smallcity.it/campanone.htm) insieme all’associazione di protezione civile “Val d’Enza Radiocomunicazioni” (www.protezionecivilevaldenza.org) di Montecchio Emilia ha allestito un vero e proprio cinema all’aperto per la proiezione dei cartoni animati della simpatica mascotte “Civilino” (www.civilino.it), che era anch’esso presente alla festa per farsi fotografare assieme ai suoi piccoli fans. I Vigili del Fuoco erano presenti con il loro “Pompieropoli” (www.anvvf.com) percorso simulato per far provare le ebbrezze ai piccoli cittadini. Anche gli artisti non sono stati da meno infatti le fiabe proposte sono state magistralmente condotte dagli attori della “Compagnia del Drago Nero” di Certaldo in Toscana (www.compagniadragonero.it) a seguire, a pari merito, gli artisti teatrali del “Ma Mi Mò” di Reggio Emilia. (www.ctmteatro.it).

Mentre per i classici laboratori di strada ha dato il proprio contributo l’asilo dei “Tutti giù per terra” di Arceto di Scandiano (www.spaziotuttigiuperterra.it) che hanno saputo intrattenere con le loro attività didattiche-creative i bimbi. Hanno poi mostrato le loro belle performance anche gli sbandierato della “Contrada di Monticelli” di Quattro Castella (www.contradamonticelli.com).

Mentre per il reparto amici degli animali erano presente la società cooperativa sociale “ Lo Stradello” di Scandiano (www.lostradello.it) che con la loro fantastica carrozza hanno fatto viaggiare per le vie del paese i piccoli visitatori ma per i più coraggiosi erano presenti piccoli pony da domare ovviamente sotto lo stretto controllo del personale.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Scandiano mentre hanno collaborato in vari modi anche numerose ditte private scandianesi.

FacebookTwitterGoogle+