4 dicembre 2018Temi: , Possibilità di donare sangue anche al pomeriggio con AVIS Guastalla

13.11.2018 donatori nella prima giornata di donazioni pomeridianeDonare sangue intero o plasma nel pomeriggio? Dal novembre 2018 è possibile anche nella provincia di Reggio Emilia, grazie all’Articolazione Operativa AVIS di Guastalla.

In accordo con il Centro Trasfusionale del S. M. Nuova, AVIS Provinciale organizza sedute di prelievo il secondo e terzo martedì di ogni mese, dalle 13.30 alle 16.30.


Ecco le opinioni raccolte da alcuni donatori intervistati martedì 13 e 20 novembre, prime giornate di apertura.

“Perfetta per me questa nuova possibilità – dice Andrea Bertazzoni, insegnante di lingua straniera –. In pausa pranzo posso donare senza assentarmi dal lavoro”.

“Donare in questa fascia oraria, mi fa perdere meno tempo”, afferma Giovanni Salvarani, imprenditore agricolo, lavoratore autonomo.

Fabio Dall’Aglio, pasticciere, apprezza particolarmente questa nuova opportunità. “Al mattino non riesco assolutamente a donare, infatti finora ho donato pochissimo e solo la domenica. Ora potrò rispettare gli intervalli di tre mesi”.

Sicuramente la donazione pomeridiana, rispetto alla consueta del mattino, va meglio incontro alle esigenze di chi gestisce un negozio, dei lavoratori a part-time, degli studenti universitari (come Laura Cavandoli “Ho le lezioni a Parma principalmente al mattino e quindi il pomeriggio è comodo”) e anche di chi, per esigenze lavorative, ha la possibilità di richiedere solo permessi brevi. Così Barbara Dall’Asta, impiegata a Reggio Emilia con orario fino alle 17.30, ci informa: “Con la donazione pomeridiana, posso lavorare al mattino, uscire verso le ore 14.00 e donare tranquillamente alle 15.00. In questo modo non creo problemi sul posto di lavoro ed evito di utilizzare sempre la domenica per la donazione.”


La donazione pomeridiana vuole venire incontro alle esigenze dei lavoratori, in particolare a coloro che hanno difficoltà ad usufruire dell’intera giornata, ma in generale amplia per tutti la possibilità di scelta.

Si tratta di un’organizzazione attiva nella Regione Emilia Romagna solo in altre tre Province (Bologna, Ferrara e Modena) e comunque al momento poco diffusa in Italia.

Ma la messa in campo della disponibilità del Centro Trasfusionale e la buona organizzazione AVIS RE, sta permettendo anche nella nostra zona di attivare questa nuova modalità che ha l’obiettivo di favorire i donatori ed aumentare la raccolta di sangue intero ed in particolare di plasma, obiettivo fondamentale per i prossimi anni al fine di raggiungere l’autosufficienza nella produzione dei farmaci plasmaderivati.

Per tutti i donatori c’è la possibilità di consumare un pasto leggero un paio di ore prima della donazione e di richiedere il certificato per usufruire della giornata di riposo fino alle 24.

Martedì 11 e 18 dicembre AVIS Guastalla sarà aperta nuovamente per la donazione pomeridiana dalle 13.30 alle 16.30.

Sono attesi tutti i donatori interessati (con prenotazione tramite le AVIS di appartenenza o contattando direttamente AVIS Guastalla) e anche coloro che volessero avvicinarsi all’AVIS per diventare donatori, con la possibilità di effettuare il giorno stesso gli esami di controllo per l’idoneità.


Per contatti: AVIS Guastalla, Via Allende 4. Tel 0522.824943. E-mail: avis-guastalla@libero.it.

Il Centro è aperto per le donazioni anche al lunedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 7.30 alle 12; solo come segreteria, da lunedì a sabato dalle 17 alle 20.

FacebookTwitterGoogle+