12 luglio 2018Temi: , Pranzo in “maglietta rossa” con le suore della Casa della Carità di Cagnola

A seguito del grave atto vandalico contro la “maglietta rossa” esposta dalla Casa di carità di Cagnola, “colpevole”, per ignoti, di aderire alla richiesta partita da don Luigi Ciotti di porre l’accento sul problema della mancanza di umanità che si è diffusa in questo difficile momento storico nel nostro paese, Libera Reggio Emilia e l’amministrazione comunale di Castelnovo ne’ Monti invitano tutti i cittadini e le associazioni del territorio ad aderire ad un pranzo comunitario presso l’Oratorio in via alla Pieve sabato 14 luglio alle 13.

Sarà un momento per esprimere la propria vicinanza alle suore di Cagnola, per esortare nuovamente ad un risveglio delle coscienze, per riflettere senza pregiudizi e ipocrisie sul dramma umanitario che si sta consumando da ormai troppi anni ai nostri confini e per condannare ogni forma di violenza e razzismo.

Sabato si invita quindi, tutti insieme, ad indossare nuovamente una maglietta rossa, per fermare l’emorragia di umanità.

Per informazioni o adesioni 327 8781111 – reggioemilia@libera.it.

FacebookTwitterGoogle+