20 giugno 2018Temi: , , Progetto G.A.S.T Summer Camp 2018

casalia 20.06 (9)È finita la scuola e tutte le famiglie si sono organizzate per garantire ai propri figli un’estate ricca di opportunità.

G.a.s.t onlus anche quest’anno ha voluto essere a fianco delle persone più in difficoltà e delle famiglie che hanno figli, fratelli con disabilità, per i quali il periodo estivo è un momento in cui il supporto delle istituzioni si riduce, rappresentando un periodo ancora più pesante dal punto di vista organizzativo rispetto al resto dell’anno.

Il Progetto Summer Camp 2018 è la proposta estiva di G.a.s.t. nei mesi di giugno e luglio: un campo estivo in ambiente naturale, sulle colline del nostro Appennino e negli spazi piscina del territorio.


Spiegano gli organizzatori:

Il Gast Summer Camp, iniziato nel 2013, è cresciuto negli anni, fino a diventare una proposta formativa continuativa, alternativa e diversificata, per luoghi e attività svolte.

Negli anni il numero delle presenze ha avuto una crescita importante a conferma che il progetto rappresenta una valida risposta alle esigenze delle famiglie con situazioni di disabilità.

L’obiettivo e quello di offrire attività esperienziali in collina, in montagna, in piscina e al mare a ragazzi con difficoltà diverse e anche gravi (ad esempio chi ha difficolta motorie e/o non cammina ha la possibilità di fare insieme agli altri gli stessi percorsi outdoor grazie all’utilizzo delle Joelette a disposizione di GAST), in un ambiente ricco di possibilità e di esperienze stimolanti, vivendo cosi tutte le opportunità e le sfumature che questi percorsi danno a livello di socializzazione, di benessere, di contenuti e di divertimento.

A partire da lunedì 11 giugno 2018, tutti i lunedì, martedì e giovedì di giugno e luglio, per 24 giornate complessive, un gruppo di 8-12 ragazzi GAST, accompagnati da educatori, partirà dalla città con la corriera di linea per raggiungere la collina dove potranno fare escursioni, e attività sportive all’aria aperta, pranzare con cibo assolutamente genuino e rilassarsi.

Il programma diventa un susseguirsi di esperienze che permettono di vivere la montagna    utilizzando tutti i sensi. Cominciando con una passeggiata a Cerreto Alpi, camminando lungo sentieri ascoltando le storie narrate da chi la montagna la vive (grazie alla pluriennale collaborazione con I Briganti di Cerreto) che hanno il potere di trasportarci nel tempo e nella dimensione del metato e delle sue valenze aggregative.

Andando in giro tra le colline possiamo cogliere il profumo del bosco con i suoi frutti, sperimentare l’avventura nel Parco Matildico di Montalto, trovare refrigerio, relax e divertimento nelle piscine, grazie all’ospitalità d Eden Centro Benessere e di Agriturismo Casalia.

Quest’anno il progetto Gast Summer Camp 2018, ha potuto contare sui contributi economici di alcuni attenti e sensibili sostenitori che hanno permesso di abbattere i costi di un progetto così ambizioso, rendendo queste 24 giornate accessibili a tutte le famiglie.

Il nostro grazie va a queste realtà del nostro territorio, che sono al fianco di G.a.s.t e credono, con noi, nell’importanza di garantire giornate di qualità a ragazzi GAST: Assicoop Emilia Nord srl Unipol Sai, Car Server, Coopservice, Grasselli S.p.A., Bellamia Gelaterie, Ronzoni&Partner Sp.

FacebookTwitterGoogle+