24 ottobre 2018Temi: , , Raccolta fondi e donazioni per la residenza per anziani di Albinea

Compleanno casa Cervi tortaLa Residenza per la Terza Età Casa Cervi Luigi di Albinea ha spento domenica scorsa quattro candeline. Il compleanno è stato molto partecipato, sin dalla mattinata, con 20 ospiti che hanno partecipato alla Messa nel santuario di Montericco.

Nel pomeriggio, ad assistere allo spettacolo dialettale messo in scena dalla compagnia “I Fiaschi” di Novellara, c’erano gli anziani, le loro famiglie e tanti albinetani, oltre ai rappresentanti delle istituzioni. Al termine delle performance, dopo aver assaggiato gnocco fritto e gustato una grande torta, è stato lanciato un importante progetto per il futuro di Casa Cervi: la campagna di raccolta fondi, sostenuta da Conad Albinea, per l’acquisto di un nuovo pullmino attrezzato per il trasporto degli ospiti dal costo di 40mila euro.

A partire dal 1° novembre 2018, e fino al 31 dicembre 2019, i consumatori che faranno la spesa nel supermercato albinetano avranno la possibilità di destinare i punti raccolti sulla tessera Conad “Carta insieme” al “progetto pulmino”.

Intanto però c’è chi si è già dato da fare per aiutare Casa Cervi. Si tratta del gruppo giovani della Pro Loco di Albinea che, al termine della festa di compleanno, hanno consegnato alla presidente della cooperativa che gestisce Casa Cervi, Tiziana Tondelli, parte del ricavato della Festa della Birra andata in scena in primavera al parco Fola. L’assegno di 1.500 euro rappresenta quindi un primo tassello per l’acquisto del veicolo attrezzato.

“Come già abbiamo fatto l’anno scorso, anche quest’anno destiniamo il ricavato della festa per sostenere opere o azioni di beneficenza sul territorio albinetano – spiegano Daniele Menozzi e Marco Corradini, presenti alla festa in rappresentanza dell’intero gruppo giovani – Quest’anno abbiamo scelto di sostenere una realtà fondamentale che accoglie i nostri anziani. Per Casa Cervi è determinante avere a disposizione un pulmino moderno e attrezzato. Speriamo che anche con il nostro aiuto questa prospettiva diventi al più presto realtà”.

“Con questo progetto vogliamo rivolgerci a tutta la comunità di Albinea che è si è sempre dimostrata sensibile verso la nostra struttura – ha detto Tiziana Tondelli – Quello dei ragazzi della Pro Loco è un grande esempio di generosità e interesse per la comunità. A loro va il nostro più sentito ringraziamento nella speranza che anche altri cittadini ci diano una mano aderendo alla campagna di raccolta fondi. Il pullmino per noi è indispensabile sia per permettere agli ospiti di raggiungere il centro diurno, che per farli partecipare attivamente alla vita del paese”.

FacebookTwitterGoogle+