18 dicembre 2018Temi: , Risate di natale con Cabaress: divertimento e solidarietà al Pigal

WillerColluraSarà una serata dalla comicità straripante, dove il divertimento e la solidarietà si intrecceranno per regalare ore di spensieratezza in occasione delle imminenti Feste. L’appuntamento da segnare in agenda è Risate di Natale con CabARESS-Varietà comico con brindisi finale! Un titolo che sintetizza gli elementi principali dell’iniziativa e, nel contempo, gioca con il nome della vivace Associazione di Promozione Sociale che la organizza. Si tratta di A.R.E.S.S., che realizza l’evento in collaborazione con la Polisportiva Galileo Giovolley e il Circolo Arci PiGal di via Petrella, il cui accogliente salone al piano terra sarà la cornice della manifestazione, in programma domani sera/stasera (mercoledì 19 dicembre, ndr.) alle 21.

I primi applausi saranno per Quenia Ramos, prorompente modella brasiliana – ormai reggiana d’adozione – che presenterà la serata con Stefano Bencini, direttore artistico di Risate di Natale con CabARESS. Questi è incentrato sulla comicità emiliano-romagnola, che sarà portata in scena da professionisti del buonumore che hanno calcato molti palchi importanti, inclusi quelli di Zelig e Colorado: Maniko Sport, Willer Collura, Marco Cattani, Maurizio Grano e Rino Ceronte, affiancato da Ilaria Lugli e Giada Mora. Gli artisti alterneranno le proprie esibizioni e offriranno differenti stili di umorismo, che si amalgameranno in un modo talmente dinamico e inatteso da soddisfare anche lo spettatore più esigente.

Il gruppo Maniko Sport nasce in provincia di Modena, nel 2000, inventandosi la parodia di una televendita di attrezzi per l’Home Fitness ispirata – anche nel nome – all’allora famosa “Monika Sport”. I mimi si trasformano in una vera e propria palestra umana e si incastrano tra loro per dare vita alle macchine più diverse, mentre il venditore-Personal Trainer propone e spiega vari esercizi in successione, illustrando il prodotto perfettamente funzionante con l’obiettivo di convincere lo spettatore all’acquisto. Il grande successo arriva con Zelig Circus, condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada su Canale 5, in prima serata. Originario di Castelnovo di Sotto, nel reggiano, Willer Collura è un barzellettiere e fantasista che oggi risiede a Parma, la città di Gianpaolo Cantoni, l’artista con cui spesso si esibisce in un esilarante spettacolo che punta sull’eterno antagonismo tra le province emiliane dalle quali provengono i due colleghi. Marco Cattani presenta una comicità più surreale, premiata da festival di cabaret di respiro nazionale, come quello di Modena, e da riconoscimenti internazionali come il primo posto a MovimentoComico, concorso indetto dal Laboratorio di Scrittura Creativa “Achille Campanile” di Napoli. Il bolognese Maurizio Grano sarà la sua “creatura” più popolare: Romeo Landuzzi, un simpatico latin lover che frequenta i locali con il mero scopo di conquistare il maggior numero di donne possibile, un personaggio che ha riscosso notevole successo nei contesti più diversi, dai villaggi turistici alle serate benefiche, sino al Laboratorio Zelig.

Rino Ceronte, all’anagrafe Umberto Abbati, conquisterà il pubblico con un incalzante gioco di domande e risposte tanto comiche quanto inaspettate, ovvero il format principale con cui l’artista di Collecchio, nel parmense, si esibisce in tutto il Paese e con il quale è approdato alle televisioni nazionali, in programmi come Zelig Off, Colorado e Eccezionale veramente. Affiancato dalle intriganti partner Ilaria Lugli e Giada Mora, Rino Ceronte divertirà con un’intervista doppia incentrata sulle differenze tra il mondo maschile e femminile, tarata sull’approccio dell’italiano medio e capace di sorprendere con affermazioni legate alla quotidianità.

La serata terminerà con il tradizionale brindisi di auguri, accompagnato da un buffet di stuzzichini dolci e salati. L’ingresso comporta una spesa di 15 Euro – per lo spettacolo e il rinfresco – e non richiede tessere; l’iniziativa, infatti, è aperta a chiunque desideri entrare nel clima delle Feste con ilarità e altruismo dato che il ricavato della manifestazione sarà devoluto ad A.R.E.S.S. – acronimo di Associazione Reggiana Eventi Solidarietà e Sorrisi – per sostenerne le varie attività socio-culturali e socio-assistenziali. Gli organizzatori, inoltre, hanno previsto la possibilità di gustare un’ottima cena – completa e a menu fisso – sia prima che dopo il cabaret, rispettivamente dalle 19 alle 21 e dalle 23 in poi. Il costo è 20 euro e la prenotazione è obbligatoria, un vincolo al quale è collegata l’assegnazione del parcheggio nell’area antistante il PiGal.

Si tratta di un’attenzione particolare nei confronti dei partecipanti alla serata, che in questo modo non si dovranno preoccupare dell’affluenza della tifoseria della Reggiana per la partita che si disputerà nel vicino Mapei Stadium. Per informazioni e prenotazioni – necessarie anche nel caso si voglia un posto in platea, sempre senza spese aggiuntive – è possibile contattare Massimo al 338-4595770 e Stefano al 335-208226.

FacebookTwitterGoogle+