16 maggio 2016Temi: , Scandiano partecipa alla Giornata della biodiversità

Domenica 22 maggio Scandiano parteciperà alla “Giornata europea della biodiversità” con due appuntamenti organizzati dal “Centro Educazione Alla Sostenibilità” (CEAS) dell’Unione comunale Tresinaro Secchia e dall’associazione “Scandiano in Transizione” con il contributo della Regione: una al mattino, nell’ex scuola elementare di Iano (via del Seminario 18), l’altra pomeridiana, nel Parco “Papa Giovanni Paolo II” in via Libera.

Il primo appuntamento, che inizia alle 10 ed è rivolto principalmente a bambini e famiglie, s’intitola “La natura racconta…” ed è curato dalle guide ambientali escursionistiche Matteo Benevelli e Debora Lervini: « Impariamo a leggere la natura vivendola in prima persona e leggendola dai libri che la raccontano. Osserviamo ciò che la natura ci scrive e ciò che l’uomo scrive di lei, per meglio rispettarla e capirla».

Il secondo appuntamento invece, rivolto a tutti i cittadini, si chiama “Rose in festa rose e poesia, baratto di libri, piante e semi”, ed è realizzato dall’associazione “Scandiano in Transizione”: dalle 15 condurrà i partecipanti alla scoperta della biodiversità nel “Giardino delle Rose” e nel “Giardino dei Sapori”; sono inoltre in programma la presentazione della “Free Library” (biblioteca libera) con letture, poesie e suoni nel parco; uno “swap party”, cioè uno baratto, in questo caso di libri, piante e semi; un laboratorio per bambini per costruire “orti in bottiglia” e giochi nel parco.
GUARDA QUI LA LOCANDINA

Entrambe le iniziative del 22 maggio sono gratuite: solo per quella al mattino è fissato un massimo di 35 partecipanti con l’obbligo di prenotarsi. Informazioni e iscrizioni: 3491319657 o 3429211833; scandianointransizione@gmail.com.

« Scandiano partecipa alla Giornata della biodiversità a nome di tutti i comuni dell’Unione – sottolinea l’assessore all’ambiente Marco Ferri – e il nostro Ceas, che è nelle fasi finali dell’accreditamento, sarà il terzo in provincia. Questo in una regione come l’Emilia-Romagna che presenta una biodiversità straordinaria: 2.700 specie di piante, oltre 350 specie di animali vertebrati e una grande varietà di habitat».

La giornata della biodiversità è stata proclamata a livello mondiale nel 2000 dall’Assemblea generale dell’Onu.

FacebookTwitterGoogle+