12 aprile 2017Temi: , Una camminata coi falò nella valle del Tassobbio

Il coordinamento della Valle del Tassobbio promuove l’iniziativa “Falò in Valle”, un momento pensato per ripristinare antiche tradizioni e per portarle a conoscenza delle generazioni più giovani e per promuovere al meglio il nostro territorio.

Questa iniziativa prevede che il 15 aprile 2017, a partire dalle 20, lungo tutto il corso del Tassobbio, in punti e frazioni ben individuabili siano allestiti i falò tradizionali con i quali i nostri nonni “bruciavano la Quaresima”. Nei diversi punti ci saranno anche assaggi gastronomici con prodotti tipici mentre a Gombio verrà organizzata una cena vera e propria. Per prenotare la cena contattare l’associazione Torri e Fontane al 338 9606857.

“L’iniziativa sarà occasione per trascorrere una serata insieme, raccontare le storie di una volta e ricreare le emozioni dei nostri padri”, spiegano dal coordinamento.

“Per una migliore e più sicura realizzazione dell’iniziativa e nel rispetto del nostro ecosistema, abbiamo già ricevuto conferma della collaborazione della Protezione civile, che sarà presente per monitorare costantemente lo svolgimento delle attività attorno al falò. Inoltre, le associazioni/proloco, che costituiscono il coordinamento, garantiranno la pulizia del terreno e i trattamenti necessari per ripristinarne la fertilità, sulla base delle indicazioni già ricevute dal Corpo forestale dello Stato”.


ELENCO DEI FALÒ

  • Proloco di Marola – Falò nei pressi di Marola
  • Proloco di Migliara – Falò a Busanella
  • Proloco di Cortogno – Falò in paese
  • Proloco di Leguigno – Falò al Monte
  • Proloco di Vedriano – Falò nei pressi di Ca’ Paoli
  • Casalecchio – Falò nei pressi della Trattoria “Liva e i suoi sapori”
FacebookTwitterGoogle+