25 settembre 2018Temi: , World Clean Up Day dal sapore reggiano a Lerici

IMG-20180915-WA0051Anche la squadra subacquea di Decathlon Reggio Emilia ha partecipato al World Clean Up Day 2018. I cittadini di 150 paesi si sono schierati contro il problema della spazzatura globale ed hanno ripulito il mondo dai rifiuti.

Come se fosse una potente “onda verde” che è iniziata in Giappone ed è terminata alle Hawaii, con centinaia di milioni di persone che hanno intrapreso azioni positive insieme lo stesso giorno. L’obiettivo della campagna è unire la comunità globale, sensibilizzare ed attuare un vero cambiamento per raggiungere l’obiettivo finale: un pianeta pulito e sano. Già 17 milioni di persone hanno aderito al movimento globale, ripulendo oltre 500.000 tonnellate di immondizia in oltre 100 paesi, salvando vite, migliorando la salute e riducendo i costi.

Sabato 15 Settembre 2018 si è svolta la giornata dedicata al World Cleanup Day nelle acque del Golfo di La Spezia, a Lerici. 

Grazie al coordinamento della giornata curao da Decathlon Reggio Emilia, i subacquei volontari della Scuola Subacquea di Sestocontinente, supportati  per la logistica a terra dalla Scuola di Mare Santa Teresa di Lerici e per la logistica in mare dalla Tribu Diving Academy e per la comunicazione ambientale da “Pianeta azzurro” dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione scholé futuro onlus, hanno riportato in superficie diversi oggetti e spazzatura, per un totale di oltre 30 Kg, tra cui svariate bottiglie, delle scarpe, degli occhialini da piscina, un paio di scale, una nassa abbandonata, una pompa di gonfiaggio per canotti e molte scatolette di plastica e metallo.

Dopo aver pulito i fondali, i subacquei volontari hanno svolto una seconda immersione nelle bellissime acque di Portovenere a Grotta Byron.

FacebookTwitterGoogle+